PizzaCloud: il copyright arriva in Pizzeria

PizzaCloud: che cos’è? Per spiegartelo ti diciamo che da poco, a Cardito, in provincia di Napoli e a pochissimo dalla nuova stazione dell’alta velocità di Afragola, ha aperto una nuova pizzeria. Agorini Pizzera Gourmet, di Salvatore Impero.

Salvatore è un pizzaiolo e un imprenditore con le idee molto chiare: è infatti il primo pizzaiolo ad aver registrato alla Camera di Commercio l’impasto della sua pizza, con il nome di PizzaCloud.

Vuoi continuare ad informarti liberamente? Firma la nostra petizione per impedire alla direttiva europea sull’Ancillary Copyright di non farci più condividere link online!

campagna adesione poche parole

L’impasto di Salvatore pare sia particolare perché la cottura richiede due minuti invece di pochi secondi, perché frutto di lievitazione e mix di farine studiati per garantire un impasto che, dopo la cottura, non sia bruciato ma morbido e croccante insieme.

Una vera delizia parrebbe dalla presentazione che Salvatore stesso fa della sua creatura:

<<Un po’ come una nuvola, spumosa e anche un po’ ruffiana al palato>>

Perché registrare Pizzacloud?

Il menù di Agorini Pizzeria Gourmet propone tre distinte categorie di pizze, tutte fatte con l’impasto registrato: le tradizionali, per quelli che preferiscono sempre le proposte classiche; le tendenze, per quelli che amano farsi ammaliare dalle nuove proposte; infine le pizze per buongustai, per i golosi sempre alla ricerca di stimoli per il palato.
Senza dubbio l’impostazione del menù è in linea con le tendenze delle pizzerie moderne, e chiunque sia entrato in una pizzeria negli ultimi anni questa cosa la sa bene: ormai non esiste più la storica dicotomia margherita-marinara, sia a Napoli che fuori.

Varianti curiose, ingredienti locali e stagionali, impasti creativi e offerte sempre più variegate sono all’ordine del giorno e ogni pizzeria ormai ha la sua specialità su cui punta tantissimo, affollando profili social aziendali di foto e video delle proprie creature.

Salvatore però è il primo ad aver capito che nella giungla della concorrenza, è bene tutelarsi: ecco perché ha registrato PizzaCloud. E questo a noi sembra senza dubbio un segnale che il diritto d’autore sia l’unico modo che hanno le aziende per sopravvivere alla concorrenza.

Vuoi continuare ad informarti liberamente? Firma la nostra petizione per impedire alla direttiva europea sull’Ancillary Copyright di non farci più condividere link online!

campagna adesione poche parole

Posted in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *