Il diritto d’autore cambia e modificherà la tua vita!

Posted on 20 Giu 2017
0 commenti

Capire quando si infrange una norma ormai è diventato quasi impossibile, vero? Anche nel diritto d’autore – con l’entrata in vigore della Comunità Europea e dei mercati uniti – vale lo stesso principio. Regole e norme sono, spesso, poco chiare. Come si fa a capire quali regole seguire, quali leggi sono attuali e quali, invece, dimenticate da Dio? Sentiamo continuamente politici parlare di cultura, sanità, legalità ma non si riesce mai a trovare la quadra della situazione e, nel frattempo, la situazione degenera e non si sa più chi ascoltare a volte. Hai la stessa (frustrante) sensazione? Benvenuto nel club!

Uno degli strumenti a favore di un chiarimento sulla situazione può darlo uno strumento chiamato discussione con il suo amico “confronto”. Già, spesso dimentichiamo che quando ci sediamo attorno ad un tavolo abbiamo la possibilità – attraverso una discussione ordinata dove tutti possono esprimere la propria opinione – di arrivare a formulare proposte e trovare soluzioni a problemi che, nella quotidianità, ci sembrano insormontabili.

In questo caso, il 22 giugno 2017 alle ore 10:00, ci si riunirà davanti ad un tavolo per parlare dell Norme sul copyright nella strategia per il Digital Single Market alla Camera dei Deputati (Sala ex-Agricoltura). Un nome complesso per dire che si discuterà (e si cercherà di trovare una soluzione) per adeguare il diritto d’autore all’ambiente digitale per rendere competitiva l’economia europea e nazionale.

Si cercherà di capire come adeguare le leggi in materia di copyright e diritto d’autore per creare nuovi posti di lavoro? Scopri di più! 

L’innovazione tecnologica e di servizio sperimentata con il digitale negli ultimi anni ha messo in crisi alcuni presupposti della disciplina del diritto d’autore, aprendo un ampio dibattito che, erroneamente, ha condotto a contrapporre diritto d’autore ed innovazione; una contrapposizione di fatto indotta da squilibri competitivi di natura regolamentare stigmatizzati dai settori dell’editoria, all’indirizzo degli operatori delle reti di comunicazione e dei “new media”, ma improduttiva per entrambi.

Il diritto d’autore è infatti un valore per l’ecosistema digitale, in quanto strumento di valorizzazione della creatività; il ruolo centrale dei contenuti, per catturare l’interesse degli utenti sui nuovi servizi, fa si che le norme sul diritto d’autore abbiano un impatto su un novero di attori ben più ampio delle sole industrie creative. Nella ridefinizione delle regole comunitarie, il cui scopo ultimo è quello di promuovere la crescita dell’intero sistema, è quindi necessario bilanciare attentamente tutte le esigenze coinvolte.

Il seminario vuole essere un’occasione di approfondimento di questi temi, finalizzata ad individuare percorsi di riflessione in grado di condurre ad un efficace adeguamento della disciplina del diritto d’autore all’ecosistema digitale, nonché ad un più equilibrato sviluppo del mercato unico digitale, evitando di sovvertire i principi del quadro normativo comunitario riconosciuti sinora e valorizzando invece l’innovazione anche per il riconoscimento e la valorizzazione del diritto d’autore.

Vuoi migliorare la qualità della tua vita anche grazie alla volontà di norme più chiare? Clicca qui e firma la petizione! 

Scopri tutto il programma del convegno Norme sul copyright nella strategia per il Digital Single Market alla Camera dei Deputati (Sala ex-Agricoltura). Segui anche la nostra pagina Facebook per saperne di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *