Aderisci

La normativa sull’ancillary copyright è un argomento di grande interesse per tutti, dal navigatore che segue le notizie del giorno all’imprenditore che si aggiorna sulle news di settore. Non si tratta di una materia per addetti ai lavori, ma di un tema che si collega alla libertà di ciascuno di noi.

Aderisci alla campagna Poche Parole: vogliamo aiutarti a seguire gli sviluppi di una vicenda europea che deve fare i conti non solo con il concetto della libertà di informare e di essere informati, ma anche spiegarti la complessità delle situazioni legislative – tutte diverse – presenti in ciascun paese dell’Unione.

Nella prospettiva di una normativa unificata è possibile cercare di capire che cosa sta accadendo e se possiamo fare qualcosa per orientare al meglio la situazione. 

Più siamo consapevoli di ciò che accade dentro e intorno alla rete, più siamo in grado di conoscerne le potenzialità, per usarla al meglio e anche per difenderla. Dimostrare attenzione significa costruire gli strumenti per conoscere, valorizzare e difendereDifendere la libertà del web è cruciale in questo momento di passaggio e significa, in senso più ampio, difendere la nostra stessa libertà.

L’ancillary copyright è un argomento che riguarda ogni cittadino.

I vantaggi della conoscenza approfondita di questo tema sono molteplici: da un lato essere informati consente di avere gli strumenti per valutare in modo oggettivo la situazione e le sue implicazioni, dall’altra fornisce nuovi spunti per capire come intervenire in prima personaPer questo ti invitiamo caldamente a seguire il progetto Poche Parole nel suo complesso e a partecipare in modo attivo per difendere la libertà di circolazione dei contenuti nel web: sì, proprio quelli che utilizzi ogni giorno grazie ai tuoi dispositivi digitali.